28 Luglio 2021

AndreaBonazza.info

Social-Blog ufficiale di Andrea Bonazza

Schiavo dell’ANPI, Comune Bolzano proibisce Castel Roncolo a CasaItalia

Continua la censura come mezzo di oscuramento politico e culturale contro chi non la pensa come i dittatori della sinistra totalitaria.

In seguito ai deliri carichi di odio dell’ANPI, associazione nazionale partigiani, il Comune di Bolzano lo scorso anno ha vietato all’associazione culturale CasaItalia di svolgere un evento culturale autofinanziato (!) a Castel Roncolo, incentrato sul Medioevo mitteleuropeo e che si sarebbe dovuto concludere con un concerto di musica alternativa del gruppo “La Compagnia dell’Anello”, in ricordo di Sergio Ramelli, giovane militante del Fronte della Gioventù ucciso nel 1975 da un commando della sinistra extraparlamentare.

Nonostante il Questore di Bolzano avesse ribadito non esserci nessun problema di ordine pubblico e di regolare rispetto delle leggi vigenti, la giunta comunale si è permessa di vietare il “pericoloso” evento “fascista”.

In consiglio comunale ho ovviamente ribadito di non essere per nulla soddisfatto della risposta datami dall’ex-vicesindaco Baur (SVP), dando appuntamento allo stesso in tribunale, ricordando che vi è una denuncia in corso per fare giustizia su questo grave abuso di atti d’ufficio in cui la politica si permette di decidere chi può parlare e chi no.

Andrea Bonazza