28 Luglio 2021

AndreaBonazza.info

Social-Blog ufficiale di Andrea Bonazza

4 anni dal terremoto di Amatrice, il nostro aiuto sul campo senza sms truffa

Già 4 anni sono passati da quel maledetto terremoto che ha colpito il Centro Italia. Anche in quella occasione ricordo la grande solidarietà dei cittadini che venivano nelle nostre sedi per donare generi di prima necessità alle popolazioni terremotate. Anche in quella occasione partimmo subito con il furgone del buon Ricky Rossi, passando a prelevare Filippo Castaldini a Trento e, su una spiaggia adriatica, il nostro mitico consigliere Sandro Trigolo. Insieme a centinaia di militanti di CasaPound, da tutta Italia, andammo ad Amatrice, Accumoli e negli altri paesi colpiti dal sisma, per aiutare, scavare, consegnare aiuti e ricostruire con piccoli ma importanti progetti. In occasione degli eventi “Amatriciana per Amatrice” che organizzammo a Bolzano, raccogliemmo oltre duemila euro che consegnammo direttamente al Comune di Amatrice, nelle mani del sindaco Sergio Pirozzi che ci ringraziò garantendoci, con le prove, che quel contributo sarebbe stato destinato alla ricostruzione di una scuola. E così è stato.

Convinto che i nostri compatrioti di quelle terre si rialzeranno presto con o senza l’aiuto di uno Stato che preferisce aitare l’ultimo arrivato, vi invito per l’ennesima volta a non donare nemmeno un centesimo alle vergognose truffe degli “sms solidali” pubblicizzati dai media. Consegnate i vostri contributi solo a chi vi fidate ed esigete le foto e le prove della avvenuta consegna.

Forza. 🇮🇹

Andrea Bonazza