8 Dicembre 2021

AndreaBonazza.info

Social-Blog ufficiale di Andrea Bonazza

Continua la presentazione dei progetti umanitari di Solid Onlus per l’Armenia

Dopo aver trascorso un bellissimo fine settimana toscano all’insegna dell’amicizia e della solidarietà, non si ferma il tour italiano di Solidarité Identités onlus volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla situazione armena. Lo scorso sabato presso la bella sede dell’associazione culturale “il Selvaggio”, nella contrada dell’Oca nel centro storico di Siena, con il senese Marzio Fucito, il vide-presidente di Sol.Id Alberto Palladino, e Guglielmo Pannullo, mio compagno di viaggio in quest’ultima avventura in terra armena, abbiamo spiegato al pubblico quale sia la situazione geopolitica in quella parte del mondo martoriata dalla guerra. I cittadini senesi hanno mostrato grande interesse per i nostri progetti umanitari nei villaggi armeni che resistono al confine con l’Azerbaigian, contribuendo generosamente con donazioni economiche per portare il proprio contributo in quella zona “dimenticata” dalle grandi associazioni umanitarie.

Salutata la bella Siena approfittando delle succulente prelibatezze culinarie locali, domenica ci siamo poi recati nella città culla del Rinascimento. Nell’accogliente circolo di Firenze Identitaria, a pochi passi dal duomo di Santa Maria del Fiore, ad aspettarci abbiamo trovato una sala piena di gente di ogni età. Raccontando la nostra esperienza armena vissuta a luglio tra i villaggi contadini e la seconda linea del fronte militare, i fiorentini hanno espresso una sincera curiosità per i nostri progetti ideati direttamente sul campo, apprendendone i bisogni parlando direttamente con la popolazione. Già culturalmente preparato a uno scenario geopolitico che si intreccia con Siria e Iran, il pubblico presente all’evento ci ha interrogato con diverse domande riflessive e altre che tendevano agli aiuti e, addirittura, mettendosi fisicamente a disposizione per le prossime missioni.

Concluso questo gratificante fine settimana nel quale abbiamo goduto di una meravigliosa ospitalità, alla grande generosità di Siena e Firenze presto si uniranno altre località, toscane e non, decise a portare il proprio contributo a Solid in vista della prossima missione nei villaggi armeni dell’altopiano del Caucaso. Alcune di queste mete e date posso già anticiparvele così che, presto, riusciremo a incontrarci nelle vostre città in nome della solidarietà internazionale in difesa di popoli fieri che lottano per la propria libertà e la propria identità. Domenica 7 novembre saremo ad Arezzo, sabato 13 novembre a Parma e Pistoia, 20 novembre a Legnano, ma con date ancora da definire arriveremo presto anche a Cerveteri, Roma, Riva del Garda, etc.

Andrea Bonazza